ANELLO IL CANYON DI CALIGNAIA

IL CANYON DI CALIGNAIA

anello_canyon_calignaia

DATA AGGIORNAMENTO CONTENUTI (DATA ESCURSIONE): 08 Marzo 2015

BREVE DESCRIZIONE:

Attraverso il bosco fino a una delle scogliere più belle del Romito.
Partenza dal parcheggio del Castellaccio, da cui si vede tutta Livorno e oltre, arrivando con lo sguardo alle Alpi Apuane e agli Appennini.
Un viaggio attraverso la macchia mediterranea, fra ornielli e lecci, campi incolti e forteti, nel cui fitto si aggirano numerosi animali, cinghiali, volpi, martore, caprioli e lupi. Il percorso consente di poter vedere dall’alto il Botro di Calignaia e man mano entra nella valle del torrente, scavata dal suo antico scorrere e dalla mano dell’uomo, che da quelle rocce ha tratto il macigno che sta alla base di gran parte dell’edilizia storica livornese.
Il Canyon di Calignaia, costoni di roccia dove a volte si arrampicano le capre allevate allo stato brado. Dal bosco il percorso si avvicina al mare, lasciando alle sue spalle le antiche cave di arenaria che si presentano come pareti verticali di roccia. Il Canyon si apre sulla costa rocciosa di Calignaia meta estiva di molti livornesi che ignorano la bellezza del paesaggio che hanno alle spalle. Una delle più belle e suggestive scogliere del Romito, dove è possibile osservare caratteristiche erosioni alveolari nella roccia, la stratificazione della tipica arenaria rossiccia del Flysch di Calafuria e da dove è possibile ammirare l’Arcipelago Toscano.

Interessanti:

- la mappa prodotta dal Gruppo ArcheoSubLabronico: CALAFURIA SOMMERSA

- l’articolo di Franco Sammartino: Icnofossili marini dall’Oligocene di Calignaia

Questo percorso si snoda nell’area del Sito di Interesse Regionale SIR-sir B09 CALAFURIA ed in prossimità del perimetro della Riserva Naturale di Calafuria (area protetta naturale nazionale).

Questo percorso non è contrassegnato da segnaletica orizzontale. La raccomandazione è quindi quella di intraprendere questo percorso dotandosi di mappa (ed eventualmente bussola). Come spesso accade è bene non fare affidamento a strumenti quali GPS/applicazioni o strumenti web dato che in questa zona potrebbero esserci problemi di acquisizione dati.

Riepilogo

Distanza: 9 km circa
Tempo in movimento: 3 ore circa
Aumento di quota: 330 m (circa)
Perdita di quota: 330 m (circa)
Quota min: 8 m
Quota max: 293 m

 

Download File MAPPA STAMPABILE

Download FileTRACCIATO GPX

play-icon NAVIGAZIONE TRACCIATO (GARMIN CONNECT)

MAPPA ORIENTAPASSI:


Visualizza su MAPPA ORIENTAPASSI di dimensioni maggiori:

- DA PC FISSO (vedere PRESENTAZIONE E ISTRUZIONI DEL VISUALIZZATORE ORIENTAPASSI):
orientapassi_home
- DA MOBILE (vedere PRESENTAZIONE E ISTRUZIONI DEL VISUALIZZATORE ORIENTAPASSI):
orientapassi_mobile

IMMAGINI (Foto B_Bianchi & Delizard):

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sei × = 42

Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.