L’ACQUEDOTTO DEL POCCIANTI

L’ACQUEDOTTO DEL POCCIANTI

Acquedotto di Colognole

BREVE RESOCONTO:

L’itinerario è iniziato con una breve visita alla Chiesa del 1700 di Colognole che ospita un organo del 1600 di straordinario pregio artistico (costituisce una rara e preziosa testimonianza dell’arte organaria tardo rinascimentale toscana).
A partire dalla piazza della Chiesa, siamo andati alla scoperta delle prime tracce dell’Acquedotto leopoldino fiancheggiando ed attraversando (su stretti ponticelli in muratura) il Torrente Morra; il percorso costellato di piccole cascatelle sembra uscito dal sentiero di una fiaba.
Seguendo il tracciato dell’acquedotto siamo arrivati alle sorgenti principali, caratterizzate dai “casotti” del Poccianti, situate nella Lecceta secolare di Colognole in cui non sono stati effettuati tagli da oltre duecento anni e le piante di leccio si sono potute sviluppare sino a raggiungere un’altezza superiore ai 15 metri. Abbiamo continuato il percorso lungo l’acquedotto sino alla Sorgente della Terrazza (il punto più alto di tutta la struttura).

DIFFICOLTA’: ●●
INTERESSE NATURALISTICO: ●●●
INTERESSE STORICO-ARCHITETTONICO: ●●●

IMMAGINI RICORDO:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


3 + due =

Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.