Trekking della Memoria: il giorno dopo

26 APRILE

filmato_monte_pelato_istituto_luce

Download File STAMPA VOLANTINO

Trekking sui SENTIERI DELLA MEMORIA (uno strumento per costruire la memoria) in collaborazione con PRO-LOCO “AMICI DI CASTIGLIONCELLO”, PRO-LOCO “IO AMO RS” e FORTIFICAZIONI & RIFUGI 2° GUERRA MONDIALE (Luca Luperini)

Partenza: ore 10:0 in Loc. Le Forbici di Castiglioncello (Via Aurelia)(di fronte al Bagno Le Forbici)
Ritorno: ore 18.30 circa  in Loc. Le Forbici di Castiglioncello (Via Aurelia)(di fronte al Bagno Le Forbici)
Lunghezza percorso: 15 km circa
Difficoltà: E (intermedia)
Salita complessiva: 330 m circa
Durata senza pause: 6 h

Abbiamo scelto questa data, immediatamente successiva al Giorno della Liberazione del 25 Aprile, perché volevamo sottolineare l’importanza di saper leggere la “storia vicina” di un territorio come strumento per costruire la memoria. L’idea è quella di ripercorrere i sentieri che nel corso della Seconda Guerra Mondiale sono stati oggetto di atti di guerra, violenza e paura leggendo il percorso che faremo con gli occhi rivolti a quel periodo…

Troveremo bunker, postazioni antiaeree, rifugi e segni dei bombardamenti su Monte Pelato (ovvero il comunemente detto “Poggio Pelato”) e avremo modo di ricordare episodi dei giorni in cui la guerra è passata così vicina a noi.

Il percorso si snoda su quelli che oggi sono territori ricadenti nell’area del SIR (Sito di Interesse Regionale) di Monte Pelato appartenente alla “Rete Ecologica Toscana”; un’area di rilevanza ambientale circondata da boschi e tutelata dalla scarsa presenza antropica, che si caratterizza per la presenza di un habitat ricco di specie botaniche caratteristiche del substrato ofiolitico… sicuramente troveremo qualche Giaggiolo Tirrenico (Iris Chamaeiris) fiorito.

Percorreremo i sentieri che in questa zona sono stati numerati e segnati grazie al Progetto Occhi sulle Colline; parte del Sentiero 188 e parte dei Sentieri 188f e 186 ricadenti nelle proprietà del Casale del Mare. Effettueremo però alcune deviazioni al di fuori di questi sentieri principali per inoltarci in una delle aree più suggestive della zona… alle pendici del Monte Pelato dove le serpentiniti trasudano acqua e dove nasce il Botro dell’Arancio… un posto speciale…

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE (MAX 25 PARTECIPANTI)
Escursione gratuita per i partecipanti TESSERATI FIE. Per i partecipanti non TESSERATI FIE è richiesto un contributo minimo di 5€ per attivazione della polizza temporanea giornaliera. Per i minori di 14 anni non è richiesto alcun contributo. Il pranzo è al sacco. Possibilità facoltativa di richiedere il tesseramento con la FIE come socio INITINERE (20€), attivando da subito (anche sul posto) l’assicurazione personale per i soci. Si raccomandano scarpe da trekking, abbigliamento a strati e acqua sufficiente per l’intera giornata.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Tramite mail all’indirizzo info@initinereonweb.it entro le ore 7.00 del giorno stesso (contatto telefonico: Barbara Sandri 328-0717457).
Per i partecipanti non TESSERATI FIE è necessario che venga specificato (iscrizione richiesta anche per i minori di 14 anni):
- NOME
- COGNOME
- DATA DI NASCITA
- LUOGO DI NASCITA

2015_04_26_Trekking_Memoria

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


tre − 3 =

Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.